fbpx
Scopri le mie strategie per guadagnare con la propria azienda agricola sostenibile.
La strategia del camaleonte.

La strategia del camaleonte.

Vi siete mai chiesti perché molte aziende vicino a voi chiudono anche dopo 40 anni di attività? O perché il vostro negozio preferito non esiste più? Se lo chiedete in giro, probabilmente la maggior parte vi risponderà: è la crisi. Ma perché il mercato immobiliare è fermo? È la crisi. Perché i ristoranti sono vuoti? È la crisi. Perché le strade fanno schifo? È la crisi.

Tutte verità, ma solo una parte di essa. La domanda secondo me più funzionale da porsi è: Perché ci sono aziende che funzionano e hanno degli utili molto alti malgrado la crisi? Perché ci sono dei posti dove gli autobus arrivano in orario e dove le strade sono costruite bene malgrado la crisi?
Molti in malafede risponderanno: perché hanno soldi da investire.
I soldi sicuramente aiutano, ma prima di tutto serve una idea e una strategia, senza queste cose i soldi sono solo dei pezzi di carta al vento.

Ho visto molti progetti fallire perché i loro creatori non avevano una strategia, non sapevano come approcciarsi al mercato, al branding.
È necessario nel 2019 avere un metodo chiaro che permetta alle aziende di muoversi dal punto A al punto B con più facilità ed efficacia.

Il metodo che ho creato in questi anni, permette alle piccole e medie imprese e professionisti, di avere una visione su misura rispetto ai loro valori e di poterla portare avanti attivamente in modo efficace.

“Si Lorenzo, ma che centra il titolo del post la strategia del camaleonte?”
Perché ciò che conta davvero non è essere i migliori, ma essere differenti.
Adattarsi al cambiamento come fa il camaleonte con le proprie prede; lui si mimetizza, cambia colore, scompare e poi attacca la preda.
Se pensate che essere i migliori sia una buona strategia allora avete tre problemi a cui andare incontro: Il primo è che sarà molto difficile essere veramente i migliori nel campo in cui lavorate (potete provarci, ma ci sono aziende con molta più esperienza e capacità di advertising della vostra sul mercato), il secondo è che non sarete davvero distinguibili ma vi perderete nella massa anche se lavorerete con più qualità, il terzo è che in questo modo i vostri concorrenti vi vedranno come dei veri e propri competitor e faranno di tutto per mettervi i bastoni fra le ruote; se invece voi fate qualcosa di “diverso” puntando sui vostri punti di forza, non solo sarete gli unici a farlo ma sarete anche per un buon periodo di tempo i migliori; in più avrete un altro effetto secondario, i vostri competitor vorranno essere come voi o chiamarvi come esperti in quel settore vendendo i vostri ottimi risultati.

“Il vero splendore è la nostra singola, sofferta, diversità.”

M. Mazzantini

Mi farebbe davvero piacere se mi aiutassi a far conoscere ad altre
persone i miei progetti. Anche semplicemente mettendo "Mi piace" o
"Condividi" per me sarebbe davvero di grande aiuto! Grazie ci tengo
molto. ;-)

PRIVACY POLICY
COOKIE POLICY
PIVA / 02316310511
HANDMADE WITH LOVE BY LORENZO© 2019