Skip to main content

Regenerative Farm

Mamanui

Cosa abbiamo fatto finora: positioning - visual identity - immagine coordinata - training.

Lavoro da svolgere nel futuro: - shooting fotografico - video promozionale - progettazione website - ottimizzazione comunicazione nei canali social in base ai livelli di consapevolezza delle persone - funnel di creazione relazioni - studio dei servizi e prodotti di backend e frontend - email automation.

Our Story

Ho un sogno fin da quando ero bambina: vivere in un mondo connesso con la natura.

Ciao sono Adelaide e ho 28 anni. Fin da piccola ho sempre avuto il desiderio di vivere in campagna. Perché per me la campagna è molto di più di un luogo. É lo strumento che mi serve per cambiare il mondo come ho sempre immaginato e sognato. Sono Laureata da alcuni anni alla facoltà di agraria di Bolzano e sogno un'azienda che sappia non solo differenziare le sue soluzioni come farebbe la biodiversità, ma che al tempo stesso possa aiutare gli ecosistemi a rigenerarsi. 

Ho sempre amato viaggiare il mondo. Sono stata in Svezia, Portogallo, Panama, Scozia, ecc. sia per mettermi alla prova come persona e donna ma anche per cercare soluzioni che fossero affini al mio modo di pensare ed agire [aziende agricole rigenerative e design in Permacultura]. Eccomi qui oggi finalmente ad iniziare concretamente questo percorso dopo mille peripezie burocratiche e difficoltà. Ma l'importante è sempre andare avanti 💪

Perché ho richiesto l'aiuto di Hyphae?

Ho chiamato Lorenzo e il suo team di Hyphae già precedentemente per costruire il mio personal brand come consulente e formatrice in regenerative agricolture. Dopo circa un anno da quando abbiamo inziato insieme i lavori, ho realizzato il mio sogno: aprire la mia azienda agricola Mamanui. Abbiamo iniziato come sempre dal posizionamento e differenziazione e subito dopo hanno costruito per me la visual identity! Giuro che mi sono quasi messa a piangere quando l'ho vista. Non vedo l'ora di vendere le mie prime uova del mio pascolo! 🥚🐓

Il processo di creazione dell'ecosistema rigenerativo

Le strategie che abbiamo messo in gioco.

La prima cosa su cui abiamo fatto focus è stato capire molto ene l'ecosistema preesistente nel mercato. Con le sue dinamiche e pregiudizi. Poiché Adelaide e soprattutto anche Lorenzo vengono entrambe dal settore agricolo, è stato più semplice svolgere questo lavoro. Così dai dati abbiamo compreso il basso livello di scientificità e talvolta di metodo nella maggioranza dei progetti agricoli in Italia. E anche il pregiudizio delle aziende rigenerative come quella di Adelaide, vista come un progetto solo per "frikkettoni". Così ci siamo focalizzati nel costruire prima il posizionamento rompendo questi pregiudizi e costruendo di conseguenza una visual identity dal carattere forte e deciso per le keywords scelte da Adelaide durante il primo briefing. Il prossimo lavoro sarà quello di sistemare il suo ecosistema a livello comunicativo integrandolo con quello del suo personal brand. E poi costruire un sito web davvero emozionale ed immersivo. Avanti tutta! 💪

I più grandi problemi che abbiamo dovuto affrontare.

In questo progetto non abbiamo riscontrato grandi problemi iniziali da superare anche se malgrado il livello di comunicazione nel settore agricoltura in Italia è uno dei più bassi esistenti, di conseguenza lo è anche spesso il livello delle persone che lo compongono. La vera difficoltà potrebbe essere quella di utilizzare una comunicazione semplice, pratica e chiara ma al tempo stesso che sia in grado di far cmprendere la complessità del progetto e delle sue dinamiche.

Do you want to discuss your order personally?

Livello di successo: a questo punto la percentuale di riuscita del progetto è alta se Adelaide saprà migliorarsi costantemente e saprà comunicare in modo efficace la complessità e la differenziazione della sua bellissima azienda.

Come apparirà il brand nella mente delle persone che lo vedranno?

Abbiamo lavorato con

Tutti insieme possiamo
cambiare il mondo.

Centinaia di aziende che grazie alla nostra agenzia Hyphae oggi sono parte di una nuova comunità. Che ogni giorno si sporcano le mani con passsione senza che nessuno parli continuamente di loro.

Ne vuoi vedere altri di lavori o progetti?