Skip to main content

Ginecologo

Bernardo Dell'Uomo

Cosa abbiamo fatto finora: positioning, visual identity, growth strategy, shooting fotografico.

Lavoro da svolgere nel futuro: progettazione website, video.

Our Story

Avevo bisogno di cambiare radicalmente la mia identità.

Fin dal primo giorno che abbiamo iniziato il lavoro con Bernardo è apparsa chiara una cosa: la sua grande visione delle cose e un modo molto simile valoriale di vedere la vita. Bernardo è una persona con un carattere abbastanza solitario e al tempo stesso riflessivo. Ma non per questo poco deciso. Dopo alcuni anni sentiva di voler cambiare radicalmente il suo modo di lavorare e di approcciarsi alla sua professione. Come quando metti un vestito che senti starti ormai stretto.

Perché ho richiesto l'aiuto di Hyphae?

Sono fin da subito rimasto impressionato dal sito web di Lorenzo. Nella sua capacità di comunicazione dei suoi valori e di quello che fa. Senza mai essere invadente o costruito. Questo incosciamente ha costruito con me una relazione. L'ho chiamato per aiutarmi, dopo aver lavorato anche con altre agenzie, perché sentivo che aveva un approccio molto più simile ai miei valori e una gran conoscenza della natura. La stessa natura che ho studiato per decine di anni con l'obiettivo di diventare medico. Questo processo di crescita è ancora forte in me, vediamo dove ci porterà insieme.

Il processo di creazione dell'ecosistema rigenerativo

Le strategie che abbiamo messo in gioco.

Il primo step di crescita per Bernardo è stato quello di costruire un posizionamento della sua vecchia e nuova identità. Per le attività già esistenti prima bisogna comprendere da dove si viene se si vuole capire dove andare. Così abbiamo fotografato la sua clientela attuale per pianificare un percorso di transizione a quella nuova. Inoltre Bernardo sentiva di avere una comunicazione troppo stretta alla sua "vecchia" identità, perciò abbiamo compilato anche la parte del plan dedicato ai talenti. Una volta terminata questa parte abbiamo costruito per lui una visual identity. É stato molto difficile riuscire a sintetizzare la complessità del suo ecosistema soprattutto con un lavoro in cui si vanno a toccare emozioni e sentimenti in modo molto forte. Così abbiamo deciso per rompere questo muro di utilizzare immagini di donne "comuni" mentre si trovano in uno stato di "pace" e relax. Il prossimo step sarà il sito web, ancora in fase progettuale.

I più grandi problemi che abbiamo dovuto affrontare.

La difficoltà più grande è stata quella di non risultare banali e scontati nell'immagine di Bernardo e allo stesso tempo empatici per il target di riferimento. Per fare questo abbiamo scritto i più grandi pregiudizi e paure al fine di sfatarli con la sua comunicazione. Per questo abiamo scelto immagini di donne "comuni" [mai modelle], in un momento di quiete. In un momento in cui si prendono cura di se. Credo che questa sia il più grande strumento che abbiamo per aiutare le persone ad effettuare un vero cambiamento: rompere i loro paradigmi e modelli mentali.

Livello di successo: l'attività di Bernardo non ha alcun problema dal punto di vista economico ma è necessario operare una svolta per farla crescere in modo qualitativo. Con persone sempre più simili e in linea con i suoi valori. La riuscita di questo obiettivo dipenderà molto dalla comunicazione esterna e dalla capacità di saper essere "reale", rompendo quel muro che spesso c'è fra paziente e medico, pur mantenendone ovviamente l'autorevolezza.

Come apparirà il brand nella mente delle persone che lo vedranno?

Abbiamo lavorato con

Tutti insieme possiamo
cambiare il mondo.

Centinaia di aziende che grazie alla nostra agenzia Hyphae oggi sono parte di una nuova comunità. Che ogni giorno si sporcano le mani con passsione senza che nessuno parli continuamente di loro.

Ne vuoi vedere altri di lavori o progetti?